Rimozione tatuaggi: i fattori che contribuiscono al successo del trattamento

I trattamenti di rimozione tatuaggi non sono identici per tutti: in particolare, vi sono alcuni fattori che rendono un trattamento di rimozione più efficace.


Rimozione tatuaggi: quando il trattamento è efficace.

Quando un tatuaggio non è più gradito è sempre più frequente ricorrere ai trattamenti di rimozione tatuaggi. Ma quali sono i fattori che contribuiscono ad un’eliminazione del tatuaggio efficace nonché senza spiacevoli conseguenze?

Eccoli di seguito elencati.

1) L’utilizzo di un metodo di rimozione tatuaggi innovativo e professionale.

Esistono diversi trattamenti per la rimozione dei tatuaggi: quelli ufficiali sono la chirurgia, la dermoabrasione e l’utilizzo della tecnologia laser. Parliamo di metodi ufficiali perché purtroppo per la rimozione dei tatuaggi spesso si ricorre a metodi fai da te assolutamente dannosi (basti pensare allo sfregamento con il sale o all’utilizzo dell’acido tricloroacetico).

Il metodo utilizzato per la rimozione dei tatuaggi determina dunque il successo del trattamento. Attualmente il metodo più efficace è rappresentato dalla tecnologia laser. In particolare, le migliori tecnologie (utilizzabili esclusivamente in campo medico in quanto il loro impiego necessita di peculiari nozioni) sono il laser Q-switched ed il laser a picosecondi.

Nel nostro centro medico di rimozione tatuaggi a Milano utilizziamo il laser Nd:Yag Q-switched Revlite, uno dei macchinari più collaudati ed innovativi. Per il momento non consideriamo l’utilizzo del laser a picosecondi in quanto è stato introdotto di recente e non testato quanto il Q-switched.

2) Le precauzioni pre-trattamento laser.

Prima di procedere al trattamento di rimozione tatuaggi mediante tecnologia laser è necessario prendere determinate precauzioni, che determinano il successo della seduta. Ecco di seguito quali sono:

  • evitare di esporre ai raggi UV (sia solari che provenienti da lampade abbronzanti) la zona da trattare
  • non assumere farmaci fotosensibilizzanti, come per esempio alcuni antibiotici ed antidepressivi
  • pulire accuratamente la zona da trattare.

vuoi effettuare un trattamento di rimozione tatuaggi? ecco tutti i fattori che possono contribuire al suo successo presso il nostro centro medico di rimozione tatuaggi a Milano

3) Gli accorgimenti post-trattamento di rimozione tatuaggi.

Dopo le sedute di rimozione dei tatuaggi è necessario applicare una pomata antibiotica – prescritta dallo specialista del centro medico – nonché fasciare la zona trattata. È inoltre di fondamentale importanza, per evitare ustioni e/o la formazione di brutte cicatrici, rispettare le seguenti misure:

  • non esporre la zona trattata ai raggi UV per almeno 10 giorni dopo la seduta e successivamente proteggerla con una crema solare SPF 50+
  • non rimuovere le crosticine che generalmente vanno a formarsi dopo qualche giorno dal trattamento
  • non far scoppiare le vescicole (ovvero le bollicine d’acqua) formatesi dopo la seduta, in quanto proteggono la pelle dalle infezioni.

4) I tatuaggi di colore scuro.

I tatuaggi di colore nero o bluastro sono più facilmente rimovibili rispetto a quelli chiari, in quanto il laser agisce con più efficacia sulle aree in cui il pigmento è scuro. I pigmenti chiari, come il bianco, il rosa ed il giallo, possono invece scurirsi dopo il trattamento con i raggi laser.

5) L’età avanzata del tatuaggio.

Anche l’età del tatuaggio è un fattore che può contribuire al successo del trattamento di rimozione: in particolare, è più semplice eliminare i tatuaggi di vecchia data piuttosto che quelli realizzati di recenti.

Per quanto riguarda i vecchi tatuaggi i macrofagi, ovvero le cellule che si occupano di “fagocitare” ed espellere le microparticelle estranee dal nostro corpo, hanno già iniziato ad eliminare il pigmento.

6) La carnagione chiara.

Il trattamento di rimozione dei tatuaggi con tecnologia laser è più efficace nei fototipi di pelle più bassi, quindi nelle carnagioni più chiare. La melanina infatti non interferisce nell’azione del raggio laser, come invece succede con le pelli scure o abbronzate.

Conclusioni.

Ora conosci tutti i fattori che influenzano positivamente il trattamento di rimozione tatuaggi e possono contribuire al suo successo.

Possiedi un tatuaggio che non desideri più sulla tua pelle? Contattaci subito: saremo lieti di offrirti una visita preliminare gratuita nonché un trattamento di rimozione tatuaggi con tecnologia laser altamente professionale.


Affidati agli specialisti

La prima consulenza è sempre gratuita!