Rimozione tatuaggi: cos’è e come funziona il laser q-switched

Vuoi sottoporti a un trattamento di rimozione tatuaggi? Scopri che cos’è il laser Q-switched e il suo funzionamento.


Rimozione tatuaggi: quale trattamento scegliere?

Hai un tatuaggio che non ti piace più o, magari, che ti crea imbarazzo e disagio? Scegli di sottoporti a un trattamento di rimozione tatuaggi. Se ti rivolgerai a un centro medico esperto otterrai risultati ottimali senza alcun rischio.

Devi sapere che esistono, ad oggi, numerose tecnologie laser impiegate per la rimozione tatuaggi. Quale scegliere tra le tante soluzioni possibili?

Oggi ti vogliamo parlare del laser Q-switched e del suo funzionamento. Vediamolo ora insieme più nel dettaglio.

Rimozione tatuaggi con il laser Q-switched.

Il laser Q-switched è uno dei laser di ultima generazione che ti permette di ottenere risultati ottimali quasi nel 100% dei casi! Questo perché, alcuni tatuaggi sono più difficili da rimuovere di altri, come ad esempio, i tatuaggi neri o scuri che presentano una maggior probabilità di completa rimozione rispetto ai tatuaggi colorati e chiari.

qual è la tecnologia laser migliore per la rimozione tatuaggi?

Ma il laser Q-switched può garantirti risultati ottimali dopo un ridotto numero di sedute per qualsiasi tipologia di tatuaggio. In particolare, noi presso il nostro centro Laser Milano, utilizziamo la tecnologia Qswitched Revlite di Hoja Combio. 

Questo laser ha il vantaggio di ottenere i risultati migliori anche per quanto riguarda la rimozione degli aloni residuali, cosa che invece non sempre è possibile fare con le altre tecnologie laser.

Questo tipo di laser emette dei brevissimi impulsi di un’elevata energia, che frantuma i pigmenti colorati, permettendone così la naturale rimozione senza provocare alcuna cicatrice o alcun danno alla pelle. I frammenti di pigmento del tatuaggio verranno così eliminati dal sistema immunitario nell’arco di qualche settimana.

Per rimuovere totalmente un tatuaggio indesiderato sappi che dovrai effettuare più sedute di trattamento. Ovviamente, il numero complessivo delle sedute necessarie per rimuovere una volta per tutte il tatuaggio varia a seconda della grandezza, colorazione, profondità e dalla tipologia del pigmento impiegato per realizzarlo.

Con l’utilizzo del laser Q-switched potrai ottenere i primi risultati già a partire dalla quarta/quinta seduta. In ogni caso, sappi che prima di iniziare effettuiamo un check-up preliminare e personalizzato dove possiamo definire il numero di sedute che dovrai compiere ed il costo dell’intero ciclo di trattamento.

Ogni seduta dura circa 20 minuti e può essere ripetuta a distanza di un paio di mesi dalla precedente. Per questo motivo, per ottenere i risultati definitivi, dovrai avere un po’ di pazienza perché dovrai aspettare qualche mese.

Quanto costa un trattamento di rimozione tatuaggi con il laser Q-switched?

Mediamente, il costo medio di rimozione tatuaggi è di circa 250 euro a seduta.

Il costo di una singola seduta di rimozione tatuaggi, presso il nostro centro Laser Milano, varia dai 120 ai 400 euro, a seconda delle caratteristiche del tatuaggio da trattare ma anche dalla formula di pagamento scelta.

Sappi inoltre che con noi, non avrai sorprese! Infatti, siamo l’unico centro medico in Italia che ti permette di conoscere il costo totale del trattamento prima di iniziare. Dopo aver visto il tatuaggio da rimuovere, durante un primo check-up gratuito, ti proporremo un prezzo forfettario indipendente dal numero di sedute che saranno necessarie effettuare.

Rimozione tatuaggi con il laser Q-switched: quali accorgimenti adottare?

Quando decidi di sottoporti a un trattamento laser per rimuovere il tuo tatuaggio indesiderato, dovrai adottare alcuni piccoli accorgimenti sia prima che dopo le sedute.

Questo perché se non ti prenderai cura della tua pelle e, in particolar modo della zona che è stata trattata con il laser, potresti danneggiarla. In particolare, il nostro consiglio è quello di non esporti ai raggi solari prima e dopo un trattamento laser, ma è preferibile attendere almeno un mese prima dell’esposizione solare.

E successivamente, nel momento in cui potrai farlo, è consigliabile utilizzare una crema ad alta protezione in modo tale da salvaguardare la tua pelle e non rischiare l’iperpigmentazione.

Sappi comunque che difficilmente incorrerai in effetti collaterali indesiderati dopo un trattamento di rimozione tatuaggi con il laser Q-switched. Ovviamente questo dipende dalla tecnologia impiegata: alcune potrebbero, ad esempio, lasciare delle cicatrici o degli aloni.

Per questo motivo è sempre meglio rivolgersi a centri medici specializzati che possiedono le migliori tecnologie laser per il trattamento.

Conclusioni.

Vuoi sottoporti a un trattamento di rimozione tatuaggi? Scegli di rivolgerti al nostro centro Laser Milano. Utilizziamo laser di ultima generazione, come il laser Q-switched, che hai avuto modo di conoscere meglio leggendo questo articolo.

Cosa aspetti? Contattaci, oppure vieni direttamente a trovarci. Noi ti aspettiamo per un primo check-up preliminare e gratuito!


Affidati agli specialisti

La prima consulenza è sempre gratuita!