Macchie scure dopo depilazione laser: ecco come evitarle

Ti sono comparse delle macchie scure dopo la depilazione laser? Segui i nostri consigli per evitarle!

Macchie scure dopo la depilazione laser: come evitarle?

Sottoporsi a un trattamento di epilazione laser è ad oggi un trattamento sicuro ed efficace, ma solo se eseguito da medici esperti del settore, come i medici del nostro centro Laser Milano.

La scelta del centro medico e del professionista a cui rivolgersi è fondamentale, in quanto il risultato finale dipende proprio dall’esperienza, professionalità del medico che esegue il trattamento e dalla tecnologia impiegata.

Se scegli di rivolgerti a mani inesperte potresti incorrere in rischi, effetti indesiderati e danni per la tua cute. Ad esempio, un effetto collaterale molto comune è la comparsa di macchie sulla pelle dopo una seduta laser. Alcune volte le macchie che compaiono possono essere scure, altre volte chiare.

Il fenomeno della comparsa di macchie scure prende il nome di iperpigmentazione.Questo avviene quando non si calibra con le dovute cautele e i giusti accorgimenti il trattamento in base alla specificità della pelle.

Fortunatamente c’è da dire che il rischio di iperpigmentazione non è altissimo, se si seguono le giuste precauzioni e metodi precisi per l’utilizzo del laser. Per evitare che ciò accada, oltre che a rivolgerti a un medico esperto, dovresti non sottoporti all’epilazione laser se hai la pelle abbronzata, ma attendere che la cute ritorni chiara o al suo colorito naturale.

Depilazione laser macchie bianche: come comportarsi se insorgono?

Un altro fenomeno simile alla iperpigmentazione, è l’ipopigmentazione che consiste nella comparsa di macchie bianche sulla pelle in seguito all’azione del laser. Anche in questo caso, per evitare l’insorgenza di queste macchie, dovrai adottare gli stessi accorgimenti di cui ti abbiamo parlato nel precedente paragrafo.

Qualora la pelle si ipopigmentasse dovrai rivolgerti immediatamente a un medico, che sia colui che ha svolto il trattamento laser o un dermatologo. Loro sapranno sicuramente dirti come comportarsi.

E se per l’iperpigmentazione, esistono dei prodotti come creme, pomate e lozioni, che di norma risolvono il problema, purtroppo non esiste una “terapia” precisa per le macchie chiare, che però dovrebbero sparire una volta che scompare l’abbronzatura.

Si può effettuare l’epilazione laser sui nei?

Uno delle paure più grandi è quella che il laser possa arrecare danni se utilizzato sulla cute in cui sono presenti dei nei. Ora però, vogliamo aiutarti a fare un po’ di chiarezza sul tema e rispondere al quesito se è possibile trattare una zona in cui sono presenti dei nei cutanei.

C’è la necessità di capire la tipologia del neo, prima di procedere con un trattamento di epilazione laser. In genere, però non c’è alcun problema dell’utilizzo del laser sui nei, se vengono adottate alcune precauzioni fondamentali. Sarebbe opportuno ricoprire i nei, prima del passaggio con il laser, con una matita bianca.

Questo discorso è valido per i nei cutanei. Mentre per quanto riguarda i nei anomali è necessario eseguire, prima di sottoporsi al trattamento, una mappatura dal dermatologo in modo tale da capire se questi nei potrebbero
essere soggetti a modifiche in seguito all’assorbimento della luce del laser.

Quando si sceglie di sottoporsi a un trattamento laser la sicurezza e la prevenzione sono molto importanti. Continua a leggere il nostro articolo per scoprire se questo trattamento ha particolari controindicazioni.

Nei casi in cui ci si trova in presenza di questi nei è bene evitare il trattamento in questo zona del corpo.

Depilazione laser rischio tumori: facciamo chiarezza.

depilazione laser: epilazione laser bruciature

La disinformazione che aleggia attorno a un trattamento di epilazione laser è ancora tanta. Per questo, in questo articolo, vogliamo cercare di sfatare alcuni falsi miti sul tema.

Più volte ti sarà stato sconsigliato di sottoporti a un trattamento che si avvale della tecnologia laser perché ritenuto pericoloso! Ma tra tutte, la leggenda più straordinaria che abbiamo avuto modo di ascoltare è quella relativa alla correlazione tra tumore e depilazione laser.

Ma quindi è vero, che chi si sottopone alla depilazione laser corre un rischio maggiore (rispetto a chi non lo fa) di ammalarsi di tumore? Siamo lieti di rassicurarti e affermare con certezza che questa teoria non ha alcun fondamento scientifico!

Ripetiamo: se l’epilazione laser viene eseguita da mani inesperte potrebbe sì avere delle controindicazioni, di cui ti parleremo nel prossimo paragrafo, ma da qui a dire che l’insorgenza di un tumore alle pelle derivi da un trattamento con il laser ci sembra alquanto eccessivo!

Depilazione laser controindicazioni.

Ma quindi quali sono le controindicazioni di un trattamento di depilazione laser? Ce ne sono di diverse, eccone riportate alcune qui di seguito:

  • irritazione della pelle;
  • ustioni;
  • bolle;
  • gonfiore (specialmente nelle zone più delicate, come ad esempio il viso);
  • iperpigmentazione e ipopigmentazione;
  • cicatrici e crosticine.

Sulle bruciature e sul gonfiore dopo laser sul viso ne abbiamo parlato in un nostro precedente articolo. Se te lo sei perso/a, leggi qui: ” Gonfiore dopo il laser sul viso: perché può capitare e come contrastarlo“.

Conclusioni.

Vuoi sottoporti ad un trattamento di epilazione laser? Scegli di rivolgerti a un centro medico esperto, come il nostro centro Laser Milano. Solo affidantoti ad un esperto non incorrerai in effetti collaterali indesiderati.


Affidati agli specialisti

La prima consulenza è sempre gratuita!