Gonfiore dopo il laser sul viso: perché può capitare e come contrastarlo

Hai riscontrato un gonfiore sul viso dopo il laser? Scopri, leggendo l’articolo, perché può succedere e come è possibile contrastarlo.

Da cosa dipende il viso gonfio dopo laser? Come contrastarlo?

Stai pensando di sottoporti a un trattamento di epilazione laser per rimuovere la peluria in eccesso sul viso? Devi sapere che un trattamento di depilazione permanente del genere è indicato anche per zone del corpo sensibili come il viso, l’importante che venga eseguito da un medico esperto, come i medici del nostro centro Laser Milano.

Se svolto da mani inesperte potresti incorrere in effetti collaterali indesiderati e danneggiare la tua cute. Alcune volte potrebbe accadere che il viso, dopo una seduta con il laser, si gonfi.

Questo gonfiore potrebbe dipendere da diversi fattori, ad esempio, dal macchinario impiegato e da chi ha svolto l’epilazione laser.

Ma anche dalla tipologia di pelle. Esistono infatti delle pelli più sensibili di altre che potrebbero gonfiarsi, irritarsi e arrossarsi leggermente dopo la seduta laser.

Qualora il gonfiore o il rossore sul viso dovesse essere accompagnato da dolore e dovesse persistere per diversi giorni, il nostro consiglio è quello di contattare immediatamente un medico che ti saprà dire come comportarti e quali prodotti utilizzare.

Pelle rosa dopo laser.

Spesso, dopo un trattamento con il laser, potrebbe accadere che la pelle appaia arrosata o leggermente “rosata”. Arrossamento che potrebbe venir considerato anche “normale” qualora sparisca, però, nel giro di poche ore dalla seduta laser.

Qualora così non fosse, allora è molto probabile che la tua pelle sia stata ustionata dalla luce emessa dal laser. In questi casi è necessario utilizzare una crema per le ustioni da applicare sulla zona del viso trattata e consultare immediatamente un medico.

La causa di questo è da ricercarsi nell’uso scorretto dei macchinari impiegati durante il trattamento e nella tecnologia stessa. Infatti, alcuni macchinari potrebbero essere dotati di eccessiva potenza e risultare, quindi, dannosi per la pelle, specialmente per la pelle del viso che risulta essere più sensibile rispetto a quella di altre zone del corpo.

Il nostro consiglio, per contrastare eventuali arrosamenti, scottature da lase ma anche il gonfiore, è quello di rivolgersi sempre a un centro medico esperto e di informati bene prima sui macchina che si utilizzano in quel centro, dei medici che ci operanano ecc.

Potresti iniziare, ad esempio, facendo una ricerca sul web. Leggere le recensioni e le esperienze delle altre persone che prima di te si sono sottoposte al trattamento, potrebbe rivelarsi essere molto utile!

Fin’ora abbiamo parlato ampiamente della preparazione al trattamento, ma cosa fare dopo l’epilazione laser? Scoprilo continuando a leggere il nostro articolo

Come trattare la pelle dopo il laser.

Dopo una seduta di laser (o alla fine del trattamento) devi prenderti cura della tua pelle, perché sebbene il trattamento sia sicuro, se eseguito da medici esperti, la tua pelle risulterà essere più sensibile dopo l’azione del laser.

Subito dopo la seduta è bene applicare sul viso (così come in qualsiasi altra parte del copo trattata) una crema o del ghiaccio. Il ghiaccio ti servirà per anestetizzarla e la crema per renderla fresca e diminuire il fastidio. Inoltre, fai attenzione ad esporre ai raggi solari la zona del corpo trattata con il laser! Applica una crema solare ad alta protezione.

gonfiore dopo il laser come trattare la pelle dopo il laser

Questo è valido sia che tu abbia la pelle abbronzata o no. Prediligili creme resistenti all’acqua, con un SPF superiore a 15. Anzi, l’ideale sarebbe utilizzare una crema superiore ai 50 SPF.

Crema dopo laser viso.

Esistono delle creme specifiche da applicare sul viso dopo il laser. Lasciati consigliare da un medico esperto o da un dermatologo. Come ti abbiamo già detto prima, essendo la zona del viso così sensibile, è bene prendersene cura dopo un trattamento con il laser.

Applicala non solo nel caso in cui ci sia la comparsa di bolle, ustioni o gonfiore, ma sempre, in quanto la prevenzione in questi casi non è mai troppa. A maggior ragione, se il laser ti ha creato problemi, dovresti utilizzare una crema viso specifica.

Non acquistare creme nutrienti o lenitive al supermercato e a basso costo! In genere, questi prodotti, sono più dannosi che altro! Perché ricchi di parabeni, coloranti e profumi aggiunti e potrebbero, quindi, irritare ulteriormente il tuo viso.

Esistono delle creme specifiche per il post trattamento laser e delle pomate per sgonfiare o curare le fastidiose ustioni o bolle causate da uso non del tutto professionale del laser.

Conclusioni.

In questo articolo ti abbiamo voluto parlare dei casi in cui un trattamento laser potrebbe crearti dei problemi come, ad esempio, rossori, gonfiore, ustioni e bolle indesiderate.

In particolare, ci siamo soffermati sul viso, una zona del corpo molto sensibile e che quindi necessita di alcuni determinati accorgimenti, sia prima, che durante e dopo il trattamento di epilazione laser. Infatti la prevenzione viene prima di tutto!

Se seguirai i nostri consigli, è molto difficile che tu possa andare in contro a spiacevoli effetti collaraterali. Per evitarli infatti non dovrai far altro che rivolgerti a un medico esperto, come i nostri medici del centro Laser Milano.

Infatti, la principale causa del gonfiore del viso dopo laser è proprio la mancata professionalità e l’utilizzo di macchinari professionali e adatti. Noi ci avvaliamo dell’utilizzo delle migliori tecnologie laser, adatte a qualsiasi tipologia di pelle, anche a quelle più sensibili!

Per questo, se deciderai di rivolgerti a noi, puoi star certo/a che non correrai alcun rischio! Contattaci per avere maggiori informazioni sui nostri servizi di epilazione laser e sui nostri prezzi. Cosa aspetti?


Affidati agli specialisti

La prima consulenza è sempre gratuita!