Laser Nd:Yag Q switched

La tecnologia laser “Q-switched” è attualmente riconosciuta come lo stato dell”arte in fatto di rimozione di macchie e tatuaggi: ci consente ad esempio di prometterti la rimozione dei tatuaggi a costo garantitoPerché scegliere noi? Scoprilo qui[one_half][responsive][/responsive][/one_half] [one_half_last][list][list_item icon=””]Anestesia: non necessaria[/list_item][list_item icon=””]Durata: da 10 a 30″[/list_item][list_item icon=””]Precauzioni: protezione dall”irraggiamento solare[/list_item][list_item icon=””]Ritorno al sociale: immediato[/list_item][list_item icon=””]Prezzo: a seconda dell”estensione[/list_item][/list][/one_half_last]consente infatti di rilasciare nel derma grandi quantità di energia in tempi brevissimi, nell”ordine dei nanosecondi; questo permette la frammentazione del pigmento (naturale o sintetico) e la sua rimozione attraverso la digestione operata dalle cellule (macrofagi) presenti normalmente nel derma. Alcuni accorgimenti tecnologici sviluppati dalla Hoya ConBio ed introdotti nel RevLite (PTP PhotoAcoustic Technology Pulse), attraverso sistemi elettro-ottici di controllo, producono il cosiddetto effetto “fotoacustico” che consente di distrugge le cellule bersaglio (nello specifico quelle contenenti gli accumuli di melanina che formano le macchie e i pigmenti del tatuaggio) senza rilascio di energia termica ai tessuti circostanti; tramite questo principio il danneggiamento delle cellule circostanti risulta limitatissimo se non assente. In questo modo è possibile utilizzare le potenze elevate necessarie a rimuovere efficacemente macchie e tatuaggi con la massima sicurezza per il paziente. Inoltre, alcuni particolari accorgimenti che caratterizzano l”apparecchiatura RevLite, consentono di ottenere raggi laser di quattro lunghezze d”onda differenti: questo rende possibile lavorare efficacemente sulle diverse colorazioni dei tatuaggi, compresi i colori più tenui e sfumati (rimane praticamente escluso il colore giallo). I trattamenti si effettuano senza praticare alcuna anestesia generando un fastidio minimo e possono procurare arrossamenti della zona trattata che scompaiono dopo pochi giorni, alcune volte risulterà necessario coprire la zona trattata con un velo di pomata antibiotica e una comunissima benda; bisognerà poi evitare l”esposizione al sole dell”area trattata per alcune settimane. La tempistica della singola seduta varia dai 15 ai 30 minuti di trattamento. Successivamente appare un aspetto caratteristico che indica la frammentazione del colore (il c.d. effetto “pop-corn” con piccole aree più chiare nell”ambito del colore). Nelle settimane successive il colore tende a superficializzarsi ed a divenire più tenue: è allora possibile effettuare una successiva sessione di trattamento. E” difficile pronosticare a priori il numero di sedute necessarie alla totale rimozione del pigmento: le macchie pigmentate richiedono normalmente poche sedute (mediamente 3) i tatuaggi amatoriali fino a 4 (il pigmento di solito è posto superficialmente), quelli eseguiti da professionisti possono richiedere sino ad 8, 10 sedute. Rarissimi gli esiti cicatriziali (meno del 5% dei trattamenti), rare (15%) le ipopigmentazioni.

Altre informazioni e dettagli:Laser nd yag q switched | Rimozione tatuaggi

Ricorda: solo LaserMilano ti offre la più ampia gamma di trattamenti per soddisfare ogni tua specifica esigenza: chiamaci subito per un consulto gratuito o per avere maggiori informazioni.

[includeme file=”./wp-content/themes/inovado/Contattaci/chiamagratis.php”]

In questo articolo parliamo di...

Affidati agli specialisti

La prima consulenza è gratuita!