Prenota ora il tuo VIDEO Checkup gratuito

Per appuntamenti: 0266989244

Epilazione con dentifricio: funziona davvero? (Ovviamente no)

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
epilazione con dentrificio: è una possibile alternativa all'epilazione laser?

Depilazione fai da te in casa? Ecco la nuova tecnica home made con il dentifricio. Ma vediamo insieme di cosa si tratta e perché questo metodo non può funzionare.


Depilazione naturale (ed inefficace): la tecnica del dentifricio

Sicuramente se stai cercando un rimedio e un’alternativa all’epilazione laser o agli altri metodi di depilazione, avrai sicuramente sentito parlare della tecnica che si avvale dell’uso del dentifricio.

Sta spopolando sul web e non solo: questa nuova tecnica di depilazione fai da te promette di eliminare i peli indesiderati in maniera del tutto indolore, veloce, direttamente a casa e a costo zero.

Ma in cosa consiste esattamente questa tecnica? E soprattutto, il dentifricio riesce ad eliminare la peluria superflua?

Scopriamolo ora insieme.

Depilazione con il dentifricio: in cosa consiste?

Generalmente utilizzato per lavare i denti, il dentifricio negli ultimi anni viene impiegato per scopi diversi: come sbiancante della pelle, come crema per trattare acne e altri problemi e, soprattutto, come “ceretta” fai da te.

Per utilizzare il dentifricio come crema depilatoria ti serviranno del succo di limone e dello zucchero.

Per creare la miscela della crema depilatoria fai da te al dentifricio dovrai munirti di un dentifricio possibilmente bianco. Dal tubetto sarà sufficiente prelevarne un cucchiaino e mescolarlo in un contenitore o recipiente con un mezzo cucchiaino di succo di limone e un cucchiaino di zucchero semolato.

Prima di ottenere la miscela della giusta consistenza dovrai mescolare per bene per qualche minuto. Dopo di che applica sulla zona del corpo da trattare la miscela ottenuta e lascia agire per circa 10/20 minuti, poi rimuovi.

Depilazione con il dentifricio: funziona davvero?

la depilazione con il dentifricio funziona davvero?

Può sembrare promettente e molto vantaggioso eliminare i peli superflui con solo tre ingredienti facilmente reperibili e che ciascuno di noi ha in casa.

Se così fosse, chiunque ricorrerebbe a questa tecnica fai da te di rimozione della peluria indesiderata, non trovi?

Purtroppo la risposta che dobbiamo darti alla domanda se l’epilazione con il dentifricio funzioni davvero o no è negativa: il dentifricio come tecnica depilatoria non funziona.

Non esiste nessuno studio che attesti che il dentifricio possa rimuovere i peli di troppo dal tuo corpo. Nessun esperto del settore ti consiglierà mai di fare una cosa del genere. E il motivo è molto semplice: perché non funziona.

Estirpare il pelo è in realtà un processo molto più complicato di quello che potresti pensare. Innanzitutto andrebbe rimosso alla base e non solo in superficie. Ma il dentifricio, non solo non riesce a estirpare il pelo dalla base, non riesce neanche a eliminarlo in superficie.

Diffida sempre da queste tecniche casalinghe e improvvisate di depilazione. Ricordati che, se vuoi sottoporti a un trattamento di depilazione casalingo, in commercio esistono tantissime creme depilatorie, cerette e quant’altro.

Ancora meglio, se vuoi procedere con una depilazione permanente, l’epilazione laser è un’ottima tecnica di rimozione dei peli superflui che va fatta necessariamente presso un centro medico specializzato, come il nostro centro di depilazione Laser Milano.

Epilazione laser VS depilazione con il dentifricio

L’epilazione laser è un metodo valido ed efficace di depilazione permanente. Ricordati che per sottoporti a un trattamento di questo tipo dovrai rivolgerti necessariamente a un centro medico specializzato.

Come già detto, la depilazione con il dentifricio fai da te è inefficace. Il nostro consiglio è quello di diffidare e dubitare sempre di questi rimedi improvvisati e casalinghi e di rivolgerti sempre a un esperto del settore.

Questo perché, spesso queste tecniche alternative, potrebbero anche risultare dannose per la tua pelle e creare irritazioni e danni alla tua cute. L’epilazione laser invece risulta essere un trattamento sicuro ed efficace.

Un altro aspetto positivo di questo trattamento è che offre dei risultati permanenti: ovvero che, una volta che ultimerai il tuo ciclo di sedute, potrai dire per sempre addio ai peli superflui e non ci sarà più bisogno di ricorrere ad altri metodi di depilazione.

Conclusioni

Se vuoi ricorrere a un metodo di depilazione sicuro ed efficace, il nostro consiglio è quello di diffidare sempre dai rimedi casalinghi e fai da te. Queste metodiche, oltre ad essere del tutto inefficaci, potrebbero comportare dei rischi alla tua pelle.

Se vuoi dire per sempre addio ai peli superflui potresti ricorrere a un trattamento di depilazione permanente, come l’epilazione laser.

Si tratta di un metodo sicuro, efficace e quasi del tutto indolore. Per farlo dovrai rivolgerti a un centro medico personalizzato, come il nostro centro di epilazione Laser Milano.

Se vuoi avere maggiori informazioni sui nostri servizi e sul costo di epilazione definitiva contattaci.

Affidati agli specialisti

La prima consulenza è gratuita!

     
                 
     

LUCE PULSATA

Diversamente dai laser, la luce pulsata emette raggi ad ampio spettro non coerenti, quindi meno precisi. Quando utilizzata per rilasciare grandi quantità di energia può provocare ustioni. Tecnologicamente più elementare, ha però il grande vantaggio dell’economicità. Molte delle apparecchiature in commercio sono state depotenziate per motivi di sicurezza e non consentono niente di più che un rallentamento della ricrescita.

LASER A DIODO

Il laser a diodo, similmente a quello ad alessandrite, ha come bersaglio privilegiato la melanina. I diodi più potenti ottengono normalmente buoni risultati, tuttavia sono costretti ad arrendersi contro i peli più ostinati a causa del pericolo di ustione. Invece i diodi a bassa potenza sono delicati e veloci, ideali per il trattamento di aree vaste, ma non sono in grado di raggiungere i risultati ottenibili con l’alessandrite.

LASER ND:YAG

Il laser nd:yag si distingue per la capacità di penetrare sotto la cute in profondità interagendo non con la melanina, ma con i vasi sanguigni. Agendo sui capillari che nutrono i peli è quindi lo strumento più indicato per trattare senza controindicazioni le zone in cui il bulbo pilifero è situato in profondità e le pelli scure o abbronzate. Spesso si rivela perfettamente complementare rispetto al laser ad alessandrite.

LASER AD ALESSANDRITE

Il laser ad alessandrite colpisce con precisione la melanina contenuta nei peli. Rilasciando grandi quantità di energia in modo mirato, è quindi in grado di distruggere anche i peli più resistenti nel pieno rispetto dei tessuti circostanti. Per questo motivo la letteratura scientifica lo individua come il laser più indicato per la depilazione permanente. Tuttavia occorre prestare particolare cautela con le pelli scure o abbronzate.