Menu

Per appuntamenti: 0266989244

Depilatori elettrici: come funzionano e perché dovresti evitarli.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
depilatori elettrici ed epilatore 72 pinzette

Ti depili con i depilatori elettrici? Scopri perché dovresti smettere di usarli e quale trattamento di epilazione è più indicato.

Depilatori elettrici: cosa sono e come funzionano?

La depilazione è un trattamento che ogni donna, e oggigiorno anche gli uomini, eseguono assiduamente. Ne esistono di diverse tipologie: l”epilazione laser, la luce pulsata, la ceretta, il rasoio e i depilatori elettrici.

In questo articolo vogliamo soffermarci proprio su quest”ultimi, spiegandoti il loro funzionamento e perché dovresti smettere di usarli. Ma procediamo con ordine.

I depilatori, o epilatori elettrici, sono dei prodotti ampiamente diffusi in commercio, che consentono l”eliminazione dei peli superflui dalla superficie della pelle.

Ne esistono veramente di tanti, tra cui alcuni prodotti da noti brand come ad esempio gli epilatori elettrici Philips o l”epilatore Braun.

Per rimuovere la peluria in eccesso questo strumento si avvale dell”uso di pinzette motorizzate che strappano i peli alla radice (esiste addirittura un epilatore con ben 72 pinzette!).

L”epilatore elettrico è più simile, in termini di risultati, alla ceretta piuttosto che al rasoio e alla crema depilatoria.

Per questo motivo sarebbe più opportuno parlare di epilazione piuttosto che di depilazione. L”epilazione infatti, rimuove il pelo interamente, mentre la depilazione lo elimina soltanto in superficie.

Come si usano questi depilaotri elettrici? Scopriamolo insieme nel prossimo paragrafo!

Depilatori elettrici: come si usano?

Il funzionamento dei depilatori elettrici è abbastanza semplice e intuitivo. Per prima cosa dovrai caricare completamente l”epilatore prima di iniziare il trattamento.

Una volta che il dispositivo risulta totalmente caricato potrai accenderlo cliccando sul tasto di accensione e posizionando l”epilatore sulla zona del corpo da trattare. Le pinzette del dispositivo ruoteranno e strapperanno i peli alla radice.

Dovrai passare l”epilatore nella direzione della crescita dei peli, in questo modo dovresti evitare la fuoriuscita dei fastidiosi peli incarniti.

Una volta ultimata l”epilazione spegni l”epilatore e rimuovi i peli che sono rimasti nelle pinzette. Generalmente, tutti i dispositivi possiedono degli spazzolini per pulire lo strumento.

depilatori elettrici: epilatore elettrico opinioni

Depilatori elettrici: perché ti sconsigliamo di utilizzarli?

Sebbene tutte le opinioni sugli epilatori estetici siano positive, noi del centro Laser Milano, esperti nell”epilazione, vogliamo spiegarti perché dovresti smettere di utilizzarli.

Sebbene gli epilatori elettrici di ultima generazione, come ad esempio il Silk Epil, siano nettamente migliorati rispetto a quelli di qualche anno fa, il loro uso possiede alcune controindicazioni.


Attenzione! Se sei una donna evita di utilizzare l”epilatore uomo, questo strumento lascialo agli uomini, in quanto è appositamente pensato per una struttura del pelo diversa rispetto a quella femminile!

Se hai una pelle particolarmente sensibile, ad esempio, con l”uso di questi strumenti potresti notare la comparsa di irritazioni, prurito e macchie.

Utilizzando l”epilatore elettrico è molto frequente incorrere nella fuoriuscita di peli incarniti. Inoltre, un trattamento di epilazione di questo tipo non è del tutto indolore, anzi.

Viene infatti considerato da molte donne come uno dei trattamenti di epilazione più dolorosi, soprattutto se viene utilizzato in alcune parti del corpo maggiormente sensibili come ascelle e inguine. Potrebbe, inoltre, comportare la rottura di alcuni capillari.

Altro aspetto negativo dei depilatori elettrici è che questi strumenti offrono dei risultati solamente temporanei e non permanenti. Ma esistono dei trattamenti di epilazione permanente?

Continua a leggere il nostro articolo per scoprirlo!

Depilatori elettrici VS epilazione laser: quale scegliere?

Perché dovresti ricorrere all”uso degli epilatori elettrici quando esistono delle tecniche di epilazione definitiva, come l”epilazione laser?

L”epilazione effettuata mediante laser non solo ti permette di dire per sempre addio alla peluria in eccesso, ma si tratta di un trattamento quasi del tutto indolore e non rischierai di incorrere nei fastidiosi peli incarniti e nella tanto odiata follicolite.

Anzi, possiamo affermare con certezza che l”epilazione laser è un ottimo rimedio per contrastarla.

Noi del centro medico Laser Milano ti garantiamo trattamenti sicuri e risultati garantiti. Ci avvaliamo della migliore tecnologia laser come il laser ad Alessandrite, il laser a diodo, il laser Nd:yag e la luce pulsata di seconda generazione.

La tecnologia che prediligiamo in assoluto è quella ad alessandrite, definita come la migliore per la depilazione definitiva anche dalla letteratura scientifica.

Cosa aspetti a provare i nostri trattamenti? Abbandona il tuo epilatore e scegli di dire per sempre addio alla peluria in eccesso, alla follicolite e al dolore durante l”epilazione!

Contattaci per avere maggiori informazioni, oppure se preferisci vieni direttamente a trovarci! Ci trovi a Milano in corso Buenos Aires 64 e in corso Vercelli 23.

Presso il nostro centro avrai modo di eseguire un check-up preliminare gratuito con un nostro medico esperto che analizzerà il tuo caso e che ti fornirà un preventivo personalizzato (anch”esso gratuito) prima ancora di iniziare le sedute di epilazione.

Ti aspettiamo!

Affidati agli specialisti Affidati agli specialisti

La prima consulenza è gratuita!

     
                 
     

LUCE PULSATA

Diversamente dai laser, la luce pulsata emette raggi ad ampio spettro non coerenti, quindi meno precisi. Quando utilizzata per rilasciare grandi quantità di energia può provocare ustioni. Tecnologicamente più elementare, ha però il grande vantaggio dell’economicità. Molte delle apparecchiature in commercio sono state depotenziate per motivi di sicurezza e non consentono niente di più che un rallentamento della ricrescita.

LASER A DIODO

Il laser a diodo, similmente a quello ad alessandrite, ha come bersaglio privilegiato la melanina. I diodi più potenti ottengono normalmente buoni risultati, tuttavia sono costretti ad arrendersi contro i peli più ostinati a causa del pericolo di ustione. Invece i diodi a bassa potenza sono delicati e veloci, ideali per il trattamento di aree vaste, ma non sono in grado di raggiungere i risultati ottenibili con l’alessandrite.

LASER ND:YAG

Il laser nd:yag si distingue per la capacità di penetrare sotto la cute in profondità interagendo non con la melanina, ma con i vasi sanguigni. Agendo sui capillari che nutrono i peli è quindi lo strumento più indicato per trattare senza controindicazioni le zone in cui il bulbo pilifero è situato in profondità e le pelli scure o abbronzate. Spesso si rivela perfettamente complementare rispetto al laser ad alessandrite.

LASER AD ALESSANDRITE

Il laser ad alessandrite colpisce con precisione la melanina contenuta nei peli. Rilasciando grandi quantità di energia in modo mirato, è quindi in grado di distruggere anche i peli più resistenti nel pieno rispetto dei tessuti circostanti. Per questo motivo la letteratura scientifica lo individua come il laser più indicato per la depilazione permanente. Tuttavia occorre prestare particolare cautela con le pelli scure o abbronzate.