Quali sone le cause delle bruciature da laser e come evitarle. | Laser Milano

Da cosa sono causate le bruciature da laser e come evitarle

Vorresti sottoporti all’epilazione laser ma temi le bruciature? Ecco come si esegue un’epilazione sicura per evitare scottature e altre controindicazioni. 

L’epilazione laser è una pratica cosmetica che sta acquisendo popolarità nel mondo dell’estetica perché offre risultati duraturi ed efficaci nella rimozione dei peli indesiderati. Tuttavia, è fondamentale riconoscere che, se non eseguita correttamente, questa tecnica può comportare alcuni rischi e controindicazioni. 

È il caso delle bruciature da epilazione laser, possibili complicanze cutanee che possono manifestarsi in seguito alla negligenza o alla mancanza di professionalità da parte dell’operatore che esegue il trattamento. Infatti, un approccio rigoroso, competente e professionale durante le sessioni di epilazione è essenziale per garantire risultati ottimali senza compromettere la salute della pelle.

In questo articolo esploriamo in modo dettagliato le principali cause delle bruciature da epilazione laser, analizzando contemporaneamente i metodi preventivi attualmente disponibili. 

Ragazza che si è sottoposta all'epilazione laser, con professionisti. | Laser Milano

Epilazione laser: come funziona?

Prima di esaminare gli eventuali effetti indesiderati derivanti da una scorretta esecuzione dell’epilazione laser, è opportuno acquisire una comprensione dettagliata di questa procedura. 

A differenza di altre tecniche epilatorie, l’epilazione laser non implica l’estirpazione fisica dei peli, ma piuttosto la loro eliminazione permanente della radice. L’azione del raggio laser, infatti, si concentra su aree specifiche mirando direttamente al bulbo pilifero. Sfruttando la melanina presente nel pelo, il calore generato dal laser penetra fino alla radice raggiungendo il follicolo, causandone la distruzione.

Il risultato finale di questa procedura è l’inibizione della ricrescita dei peli nell’area trattata. 

La realizzazione di risultati duraturi richiede una serie adeguata di sedute, influenzate da vari fattori quali l’età del paziente, la carnagione e il tipo di peli. Va sottolineato inoltre che l’epilazione laser ha ottenuto notevole popolarità non solo per la sua efficacia a lungo termine, ma anche per la sua percezione di scarsa dolorosità, nello specifico se confrontata con metodi tradizionali come la ceretta o l’uso di epilatori elettrici.

Leggi anche: Il legame tra i peli sul petto e il livello di testosterone

Quando si rischiano le bruciature da epilazione laser?

Donna che non vuole rischiare di bruciarsi con l'epilazione laser. | Laser Milano

Considerando che l’epilazione laser è una pratica prevalentemente indolore e innocua grazie alla bassa intensità con cui agisce il laser, è chiaro che le eventuali problematiche che possono derivare dal trattamento, come le bruciature, sono una conseguenza degli errori umani.

Le cause potenziali di bruciature da laser includono:

  • Un’errata valutazione del fototipo del paziente, poiché l’applicazione del laser richiede un programma personalizzato in base al tipo di pelle. Una scorretta valutazione può portare a ustioni cutanee.
  • L’omissione nell’uso di dispositivi di raffreddamento della pelle durante il trattamento.
  • L’esecuzione di azioni prolungate della pistola laser su una stessa area rappresentano un ulteriore fattori di rischio.

Tali errori, spesso associati all’inesperienza da parte degli operatori, possono essere commessi anche da individui che operano nel settore in modo non adeguato, ma che si spacciano per professionisti. 

Numerosi centri estetici infatti offrono servizi di epilazione laser pur senza possedere le competenze, le autorizzazioni e le certificazioni necessarie per garantire un utilizzo corretto, sicuro ed efficiente di questa tecnologia. La consapevolezza di tali rischi sottolinea l’importanza di selezionare con attenzione il luogo e il professionista a cui affidarsi per evitare inconvenienti durante il processo di epilazione laser.

Leggi anche: Tutte le controindicazioni della ceretta brasiliana

Cosa fare per evitare le scottature da epilazione laser?

È possibile evitare inconvenienti durante un trattamento di epilazione laser partendo dalla scelta del centro giusto. Infatti, gran parte della responsabilità sta nella scelta oculata della struttura a cui ci si rivolge per il trattamento.

Benché questo non escluda la possibilità di incorrere in controindicazioni, rappresenta un ottimo punto di partenza per garantirsi un servizio di qualità e ridurre i rischi.

Un passo avveduto? Assicurarsi che il professionista addetto all’utilizzo del laser goda di una reputazione positiva, supportata da recensioni favorevoli e competenze certificate. Ad esempio, affidarsi alle mani dei medici e dei professionisti di Laser Milano garantisce risultati soddisfacenti ed evita brutte sorprese.

Oltre a ciò si possono anche adottare delle precauzioni aggiuntive, come ad esempio:

  • non cominciare il trattamento in estate;
  • non esporsi al sole nei giorni immediatamente precedenti e successivi al trattamento;
  • non trattare aree irritate o con acne;
  • non ricorrere a questo trattamento se si ha la pelle molto scura.