Si può fare la ceretta dopo il laser?

È possibile fare la ceretta dopo essersi sottoposti ad un trattamento di epilazione laser tra una seduta e l’altra?

Ceretta dopo depilazione laser.

Vuoi sottoporti a un trattamento di epilazione laser per dire per sempre addio alla peluria in eccesso? Ottima scelta! Devi sapere infatti che questa metodica rappresenta una soluzione valida e permanente per eliminare per sempre i peli indesiderati.

Tuttavia affinché tu possa ottenere i risultati definitivi dovrai sottoporti a più sedute di trattamento e attendere la fine del ciclo per dire addio alla tanto odiata peluria. Una volta concluso il ciclo non dovrai più utilizzare alcuna metodica di depilazione alternativa perché, come già detto prima, i risultati sono duraturi e permanenti.

Cosa accade però tra una seduta e l’altra? Si può fare la ceretta tra le sedute di laser? Questi sono gli interrogativi più frequenti che si pongono le persone che hanno deciso di eseguire un trattamento di epilazione laser. Questo perché, almeno inizialmente, tra una seduta e l’altra si ripresenterà la fastidiosa ricrescita dei peli, seppur rallentata rispetto alle altre metodiche.

Magari in quell’arco di tempo, che separa un trattamento dall’altro, hai un evento importante in cui proprio non puoi presentarti con la ricrescita dei peli o magari devi andare al mare e ti sentiresti a disagio con i peli in bella vista? Nessun problema, tra una seduta e l’altra di epilazione laser potrai ricorrere ad alcune metodiche sostitutive di depilazione (ma ti consigliamo di farlo solo in casi di estrema necessità!) ma non alla ceretta!

Potresti ad esempio sostituirla con il rasoio. Questo perché, per far sì che il laser riesca a catturare al meglio il pelo, è necessario che questo si trovi in una fase di ricrescita durante la seduta di epilazione eseguita con il laser.

Diciamo no alla ceretta non solo perché con questo metodo potresti irritare la tua pelle, essendo leggermente più sensibile dopo essere stata trattata con il laser, ma anche perché la ceretta strappa i peli dalla radice (mentre il rasoio solo superficialmente) e quindi, potrebbe compromettere l’esito della tua successiva seduta.

Ricrescita peli dopo laser: è possibile?

Un’altra domanda comune è se è possibile che si ripresenti la ricrescita dei peli dopo un trattamento di epilazione laser. In realtà, anche a questo quesito, abbiamo già risposto nel precedente paragrafo.

Infatti, tra una seduta e l’altra, almeno inizialmente, sì, è possibile che i peli ricrescano. Una volta terminato il ciclo completo di sedute è altamente improbabile. Soprattutto se scegli di rivolgerti ad un centro medico esperto, come il nostro centro Laser Milano.

Grazie alla comprovata esperienza dei nostri medici e alle tecnologie laser all’avanguardia, siamo in grado di offrirti risultati garantiti a vita!

Ma qual è la miglior tecnologia laser esistente? Scoprilo continuando a leggere il nostro articolo!

Laser alessandrite e laser diodo dopo quanto cadono i peli?

ceretta dopo il laser e ricrescita peli dopo laser

Presso il nostro centro Laser Milano ci avvaliamo delle migliori tecnologie laser esistenti. Possediamo più di 15 apparecchiature, tra cui laser nd:yag, laser a diodi, laser ad alessandrite e la luce pulsata. Tra queste, le migliori tecnologie sono quella ad alessandrite, considerata come tale anche dalla letteratura scientifica, e il laser a diodo.

Entrambi hanno come bersaglio principale la melanina contenuta nel bulbo pilifero anche se si differiscono per diversi aspetti tra cui potenza e risultati. Infatti, pare che il laser a diodo, seppur molto valido, non riesca a raggiungere gli stessi risultati del laser ad alessandrite.

Inoltre, tra i due il laser ad alessandrite è quello che permette una caduta dei peli più rapida rispetto a quello a diodi. Se si utilizza un diodo a bassa potenza, i risultati che si otterranno saranno molto più simili a quelli della luce pulsata, ovvero non permanenti.

Si può fare il laser con il ciclo?

Un trattamento di epilazione laser eseguito presso un centro medico esperto è sicuro ed efficace e non si incorrere in alcuna controindicazione. Infatti, sebbene alcune persone temono di non potersi sottoporre a un trattamento con il laser durante il ciclo mestruale, in realtà non è così.

Infatti, potrai sottoporti a questo trattamento anche durante il ciclo, in quanto non ci sono specifiche controindicazioni. L’unica cosa da tener presente è che durante questo periodo è probabile che la tua pelle sia più sensibile del solito e, quindi, potresti provare maggior fastidio durante il passaggio del laser sulla tua pelle.

Per questo motivo sarebbe bene prenderti cura della tua pelle, eseguendo magari uno scrub dopo laser (meglio se naturale), e applicare delle creme lenitive ed idratanti.

L’unica zona che non verrà trattata durante il ciclo mestruale è, per ovvi motivi igienici, l’inguine e la zona bikini.

Conclusioni.

Vuoi sottoporti a un trattamento di epilazione laser? Ricordati che tra una seduta e l’altra potrai, qualora ne avessi la necessità, avvalerti di una metodica di depilazione alternativa per eliminare la fastidiosa ricrescita di peli.

Attenzione però! Meglio evitare la ceretta! Prediligi il rasoio o la lametta che va a spezzare solo superficialmente il pelo, non andando così a compromettere i risultati della successiva seduta di trattamento!

Contattaci per avere maggiori informazioni sui nostri prezzi e servizi, oppure se preferisci, vieni direttamente a trovarci! Ti aspettiamo!


Affidati agli specialisti

La prima consulenza è sempre gratuita!