Menu

Per appuntamenti: 0266989244

Liposuzione: effetti collaterali e come evitarli

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Come prevenire gli effetti collaterali di un intervento di liposuzione

Sottoporsi ad un intervento di liposuzione spesso comporta degli effetti collaterali indesiderati. Scopri come evitarli e prevenirli leggendo questo articolo!


Liposuzione ed effetti collaterali.

Stai pensando di sottoporti ad un trattamento di liposuzione, magari di liposuzione fianchi, ma hai paura degli effetti collaterali?

Non preoccuparti. Questa tipologia di intervento è in realtà sicura ed efficace, se eseguita da un medico esperto presso un centro medico specializzato, come il nostro centro Laser Milano.

Potrebbe però accadere che, nel caso in cui ci si rivolga a dei medici non esperti, si manifestino delle complicazioni o effetti collaterali indesiderati.

Ma come è possibile evitarli? Scoprilo continuando a leggere il nostro articolo!

Liposuzione: quali sono gli effetti collaterali che potrebbero insorgere?

Questa tipologia di intervento di chirurgia estetica è un trattamento abbastanza sicuro nei casi in cui venga svolto su un paziente in stato di salute.

In casi molto rari però potrebbero insorgere alcune complicazioni durante il post intervento, tutte di modesta entità. Tra i più comuni effetti collaterali ci sono:

  • gonfiore: rappresenta forse l’effetto collaterale più comune della liposuzione. Qualora dovessi avvertire e notare un gonfiore non preoccuparti: questo sparirà nel giro di qualche settimana;
  • lividi: anche i lividi si attenueranno nel giro di poche settimane. È possibile che, almeno inizialmente, questi facciano male, ma anche il dolore passerà in poco tempo. Qualora insorgessero delle ecchimosi che non spariscono, è consigliabile contattare un medico perché potrebbe esserci il rischio di incorrere in una emorragia interna;
  • dolore durante la convalescenza: ancora più comune rispetto al gonfiore è avvertire dolore dopo un intervento di liposuzione. Se questo è moderato infatti, è un effetto collaterale abbastanza comune a tutti gli interventi di chirurgia estetica e quindi, non allarmante. Si tratta infatti di un dolore temporaneo e che può essere calmato con dei farmaci analgesici prescritti da un medico;

Prevenire complicanze post intervento di liposuzione

 

  • intorpidimento: è possibile che, dopo un intervento di liposuzione, la zona del corpo trattata risulti essere leggermente intorpidita;
  • cicatrici: anche se con le nuove tecniche di liposuzione, che si avvalgono dell’utilizzo della tecnologia laser le cicatrici causate sono molto marginali e quasi impercettibili, è possibile che nelle settimane immediatamente successive all’intervento queste si manifestino. Sappi comunque che spariranno nel giro di poco tempo.

Gli effetti collaterali sopraindicati possono considerarsi come “normali” e non allarmanti, tuttavia, se l’intervento di liposuzione viene eseguito da un medico non esperto potrebbero insorgere alcune complicanze ben più gravi.

Tra queste: infezioni, necrosi, embolia, ustioni, squilibrio dei fluidi e, purtroppo, da quello che si apprende dalla cronaca, anche decessi correlati alla liposuzione.

Qualora dovesse insorgere una di queste complicanze, contatta immediatamente un medico!

Liposuzione e prevenzione effetti collaterali indesiderati.

Per poter prevenire queste eventuali complicazioni ed effetti collaterali post intervento, ti riportiamo qui di seguito qualche consiglio da seguire:

  • scegli di rivolgerti sempre ad un medico esperto con una comprovata esperienza. Diffida dai medici improvvisati! La prevenzione inizia proprio da chi deciderai di rivolgerti. Più un medico è bravo e competente, minori saranno le probabilità di incorrere in effetti collaterali indesiderati;
  • segui le indicazioni che ti darà il medico prima e dopo l’intervento;
  • se sei un fumatore, cerca di ridurre (se non eliminare del tutto) il fumo dalla tua quotidianità. Le sigarette potrebbero aumentare il rischio di complicanze e ritardi di guarigione;
  • è vero, ti abbiamo sempre detto che potrai riprendere sin subito le tue attività quotidiane, fatta eccezione di sport estremi o acquatici. Per questi dovrai aspettare un po’ più di tempo. In questo modo eviterai il rischio di incorrere in traumi post intervento;
  • cerca di camminare il prima possibile. In questo modo eviterai la formazione di trombi che potrebbero diventare mortali;
  • indossa una guaina compressiva, che ti aiuterà a migliorare il gonfiore e a drenare i liquidi;
  • applica unguenti e pomate specifiche sulle cicatrici.

Conclusioni.

Vuoi sottoporti ad un intervento di liposuzione? Prima valuta bene quali sono i rischi e gli effetti collaterali indesiderati a cui potresti andare incontro.

Ricordati: il trattamento di liposuzione è un intervento, ad oggi, sicuro ed efficace, ma solo se eseguito presso un centro medico specializzato! La prevenzione inizia proprio nel momento in cui scegli a chi rivolgerti. Più un medico è bravo ed esperto, minore sarà la probabilità di incorrere in rischi e complicazioni.

Scegli di rivolgerti ai nostri medici del  centro Laser Milano. Contattaci se vuoi avere maggiori informazioni sui nostri servizi e e prezzi di liposuzione.  Ti offriamo la possibilità di svolgere un primo check-up gratuito.

Ti aspettiamo!

Affidati agli specialisti Affidati agli specialisti

La prima consulenza è gratuita!

LUCE PULSATA

Diversamente dai laser, la luce pulsata emette raggi ad ampio spettro non coerenti, quindi meno precisi. Quando utilizzata per rilasciare grandi quantità di energia può provocare ustioni. Tecnologicamente più elementare, ha però il grande vantaggio dell’economicità. Molte delle apparecchiature in commercio sono state depotenziate per motivi di sicurezza e non consentono niente di più che un rallentamento della ricrescita.

LASER A DIODO

Il laser a diodo, similmente a quello ad alessandrite, ha come bersaglio privilegiato la melanina. I diodi più potenti ottengono normalmente buoni risultati, tuttavia sono costretti ad arrendersi contro i peli più ostinati a causa del pericolo di ustione. Invece i diodi a bassa potenza sono delicati e veloci, ideali per il trattamento di aree vaste, ma non sono in grado di raggiungere i risultati ottenibili con l’alessandrite.

LASER ND:YAG

Il laser nd:yag si distingue per la capacità di penetrare sotto la cute in profondità interagendo non con la melanina, ma con i vasi sanguigni. Agendo sui capillari che nutrono i peli è quindi lo strumento più indicato per trattare senza controindicazioni le zone in cui il bulbo pilifero è situato in profondità e le pelli scure o abbronzate. Spesso si rivela perfettamente complementare rispetto al laser ad alessandrite.

LASER AD ALESSANDRITE

Il laser ad alessandrite colpisce con precisione la melanina contenuta nei peli. Rilasciando grandi quantità di energia in modo mirato, è quindi in grado di distruggere anche i peli più resistenti nel pieno rispetto dei tessuti circostanti. Per questo motivo la letteratura scientifica lo individua come il laser più indicato per la depilazione permanente. Tuttavia occorre prestare particolare cautela con le pelli scure o abbronzate.